Per sempre

Piergiorgio Pulixi

You are here: Home - Uncategorized - Per sempre


Per sempre

Per sempre La paura pi forte dell a e l ispettore Mazzeo l ha vissuto sulla sua pelle Per la prima volta il poliziotto tentato di lasciarsi tutto alle spalle e ricominciare da zero con Nicky la ragazzina che gl

  • Title: Per sempre
  • Author: Piergiorgio Pulixi
  • ISBN: 9788866326847
  • Page: 351
  • Format: Paperback
  • La paura pi forte dell a e l ispettore Mazzeo l ha vissuto sulla sua pelle.Per la prima volta il poliziotto tentato di lasciarsi tutto alle spalle e ricominciare da zero con Nicky, la ragazzina che gli stata affidata I suoi nemici non sono dello stesso parere e lottare per la sopravvivenza sar di nuovo l unica opzione possibile.Mazzeo, combattuto tra il desideLa paura pi forte dell a e l ispettore Mazzeo l ha vissuto sulla sua pelle.Per la prima volta il poliziotto tentato di lasciarsi tutto alle spalle e ricominciare da zero con Nicky, la ragazzina che gli stata affidata I suoi nemici non sono dello stesso parere e lottare per la sopravvivenza sar di nuovo l unica opzione possibile.Mazzeo, combattuto tra il desiderio di essere un capo freddo e temuto come Ivankov, il mafioso ceceno da cui ossessionato, e l a fraterno per i suoi uomini, dovr decidere una volta per tutte chi essere e da che parte stare, e scegliere tra l a per la sua famiglia e il potere.In un finale che cambier per sempre il suo destino, Mazzeo scoprir che la vendetta non un arte ma una scienza.

    • Free Read [Biography Book] ↠ Per sempre - by Piergiorgio Pulixi ñ
      351 Piergiorgio Pulixi
    • thumbnail Title: Free Read [Biography Book] ↠ Per sempre - by Piergiorgio Pulixi ñ
      Posted by:Piergiorgio Pulixi
      Published :2018-05-27T02:00:47+00:00

    One thought on “Per sempre

    1. Orsodimondo on said:

      LA LEGGE DI BIAGIOBiagio Mazzeo mi ha chiesto di seguirlo in un lungo racconto.Un lungo nerissimo violentissimo racconto, sopra le righe, enfatico, per luoghi costruiti secondo l’immaginario cinematografico, attraverso episodi che hanno messo alla prova la mia sospensione del dubbio, sorpassando svariati cliché del genere, qualche dettaglio che sembra inesatto o perlomeno approssimativo, accettando perfino Nina Zilli suonata in loop….Biagio Mazzeo mi ha ripagato con una di quelle letture ch [...]

    2. Elena Tamborrino on said:

      Come sempre con Biagio Mazzeo si finisce così: un paio di giorni di immersione totale negli abissi più profondi del male. Mi chiedo ogni volta come si possa amare tanto un eroe negativo come questo creato da Piergiorgio Pulixi.

    3. Cassie on said:

      "Se un giorno tu Sentissi che c'è qualcosa che Non ti sai spiegare non ti lascia andare Non chiedere a me Neghi la verità Ora che non ti serve piangere Puoi lasciarti cadere Dimenticare non basterà Ma illudimi che sia per sempre " (Nina Zilli - Per Sempre) Al terzo capitolo della saga di Mazzeo si confermano le sensazioni contradditorie che avevo provato leggendo i primi due libri: mi disturba la violenza che impregna ogni pagina, la lenta e inesorabile discesa all'inferno di Mazzeo è coste [...]

    4. Martina Sartor on said:

      Non posso che ripetere quello che ha scritto mio figlio a Pulixi:" mi domando come fai a pensare tutti i fatti così bene e a rivoltarli altrettanto bene facendo sembrare tutto plausibile. Molti film o libri fan pensare a qualcosa e poi succede tutt'altro, ma hanno sempre un particolare che non s'incastra, che non combacia e fa pensare "ma che assurdità, non è plausibile col resto", con te invece non mi succede mai, a volte s'intuisce che non succederà quello che stai descrivendo, ma spesso n [...]

    5. Giuseppe Monea on said:

      Ho letteralmente fagocitato questo libro. Mazzeo mi ha rapito, dalla sera alla mattina, portandomi nel suo inferno. È straordinario come l'autore riesca a incastrare brillantemente tutti i pezzi di un mosaico gigantesco.

    6. Laura Costantini on said:

      Scrittura magistrale, ma non sono riuscita a superare l'impatto con una simile violenza. E parlo soprattutto di quella psicologica.

    7. 61pat on said:

      Come al solito è necessario astrarsi dalla carneficina, però questo libro mi ha convinto di più dei precedenti, mi sembra che la narrazione sia più fluida e la storia più convincente.

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *